Risultati della ricerca:

Locandina Rocco e i suoi fratelli

Rocco e i suoi fratelli

La storia di cinque fratelli lucani immigrati a Milano con la madre. Rocco, internamente buono, cerca di tenere unita la famiglia accettando perfino di intraprendere l'odiata carriera di pugile, ma tutto è inutile: Simone prende una brutta strada e finisce per ammazzare una povera prostituta, sua ex amante che ora gli preferisce Rocco; Vincenzo rinnega la sua origine contadina diventando un piccolo borghese; Ciro è pure costretto a rifiutare le proprie origini diventando operaio.

Locandina La Meglio Gioventù

La Meglio Gioventù

La meglio gioventù-titolo di una raccolta di poesie friulane di Pasolini ma anche di una vecchia canzone degli alpini- è l'affresco di una generazione che - nelle sue contraddizioni, nelle furie ora ingenue ora violente,nella voce grossa e qualche volta stonata- ha cercato di non rassegnarsi al mondo così com'è ma di lasciarlo un poco migliore di come l'ha trovato.

Locandina Quando Sei Nato Non Puoi Piu' Nasconderti

Quando Sei Nato Non Puoi Piu' Nasconderti

Al centro della vicenda è Sandro, un ragazzo di dodici anni, cresciuto in una famiglia bresciana benestante. Il padre – Bruno - è un piccolo imprenditore, la madre – Lucia - lavora anch’essa in ditta, nell’amministrazione. Durante una crociera in barca a vela nel Mediterraneo, Sandro cade nottetempo in mare. Quando gli altri se ne accorgono e tornano indietro, non riescono più a trovarlo; con orrore si rendono conto che il bambino dev’essere affogato. Invece è riuscito a salvarsi. Ormai giu...

Locandina Anche Se Volessi Lavorare Che Faccio?

Anche Se Volessi Lavorare Che Faccio?

Nell'alto Lazio quattro giovani ladri di tombe inesperti, svolgono il “lavoro” tra molteplici difficoltà causate loro dai carabinieri e dalla Guardia di Finanza. Pensano allora di compiere un furto al Museo etrusco, per mettere fine alla loro precaria condizione economica.

Locandina Pasolini

Pasolini

Un giorno, una vita. Roma, è la notte fra il 1° e il 2 novembre 1975 quando il grande poeta e cineasta italiano Pier Paolo Pasolini viene assassinato. Simbolo di un’arte che si è scagliata contro il potere, gli scritti di Pasolini scandalizzano e i suoi film sono perseguitati dalla censura. Molti sono quelli che lo amano, non pochi quelli che lo odiano. Il giorno della sua morte Pasolini trascorre le sue ultime ore in compagnia dell’ amatissima madre, degli amici più cari; poi esce di notte...