Informativa Privacy

Ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito, il “Regolamento”), RAI CINEMA S.p.A. (di seguito “Rai Cinema”) società con socio unico, con sede in Piazza Adriana n. 12, 00193 Roma, Italia, codice fiscale e partita IVA 05895331006, REA n° 933368, Reg. Imprese di Roma 241512/1999 (Direzione e Coordinamento: Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A., Viale Mazzini n.14, 00195 Roma), in qualità di titolare del trattamento, la informa qui di seguito delle modalità e delle finalità con cui tratterà i suoi dati personali nell’ambito del servizio di informazioni (di seguito, il “Servizio”) fornito da Rai Cinema, tramite il servizio di messaggistica “WhatsApp”, in relazione alle opere cinematografiche prodotte e/o distribuite da Rai Cinema e/o dai propri partner commerciali.


1. Come sono stati ottenuti i miei dati personali?

I suoi dati personali sono stati raccolti direttamente da Lei al momento della prima interazione con il Servizio e nel corso delle conversazioni effettuate tramite il Servizio. Alcuni suoi dati (Nome, Cognome, Numero di Telefono, Status) (i “Dati WhatsApp”) sono comunicati a Rai Cinema direttamente dal servizio “WhatsApp”, che è offerto e gestito unicamente da WhatsApp Inc. (1601 Willow Road Menlo Park, California 94025 Stati Uniti d'America), rispetto al quale Rai Cinema è totalmente estranea.


2. Con quale base giuridica e per quali finalità del trattamento saranno trattati i miei dati personali?

I suoi dati personali saranno trattati (A) per fornirle il Servizio richiesto (art. 6, co. 1, let. b) del Regolamento) e (B) per perseguire il nostro legittimo interesse ad esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria o stragiudiziale in caso di utilizzo illecito del Servizio o violazioni di legge (art. 6., co. 1, let. f) del Regolamento).


3. Il conferimento dei dati è obbligatorio o facoltativo?

Il conferimento dei dati personali è facoltativo ma necessario, poiché in caso di mancato conferimento non sarà possibile usufruire del Servizio. Il conferimento dei Dati WhatsApp avviene in automatico per effetto dell’utilizzo di WhatsApp e non può essere disabilitato (per maggiori informazioni la preghiamo di consultare l’informativa privacy fornitale da WhatsApp Inc. in relazione al servizio WhatsApp).


4. Come saranno trattati i miei dati personali e per quanto tempo saranno conservati?

I Suoi dati personali saranno trattati con strumenti automatizzati e non automatizzati. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Le conversazioni saranno visibili su WhatsApp per il periodo di conservazione stabilito da WhatsApp Inc., salvo che lei non abbia deciso liberamente di cancellare una o più conversazioni. Le conversazioni saranno conservate da Rai Cinema per un periodo massimo di 24 mesi e poi saranno cancellate. I messaggi della chat con cui lei ha prestato il consenso al trattamento dei suoi dati personali saranno conservati per 10 anni dalla data di tale messaggio o dalla data dell’ultimo atto interruttivo della prescrizione.


5. Quali soggetti potranno venire a conoscenza dei miei dati personali?

Possono venire a conoscenza dei suoi dati personali i dipendenti e collaboratori del titolare che si occupano della gestione del Servizio o delle campagne di marketing, nonché la società BMA - Brand Master Agency S.r.l. (Via delle Milizie, 114 – 00192 Roma), che gestisce il Servizio per conto di Rai Cinema, in qualità di responsabile del trattamento.


6. I miei dati personali saranno comunicati a terzi?

No, i suoi dati non saranno comunicati a terzi. Tuttavia, in caso di abusi o illeciti commessi in occasione della fruizione del Servizio, i suoi dati potranno essere comunicati all’autorità giudiziaria e/o a forze di polizia e/o ad avvocati e consulenti legali.


7. I miei dati personali saranno trasferiti fuori dallo Spazio Economico Europeo?

No, i suoi dati personali saranno trattati da Rai Cinema unicamente all’interno dello Spazio Economico Europeo. La preghiamo, tuttavia, di considerare che l’utilizzo di “WhatsApp” può comportare di per sé il trasferimento dei suoi dati personali fuori dallo Spazio Economico Europeo; per maggiori informazioni la preghiamo di consultare l’informativa privacy fornitale da WhatsApp Inc. in relazione al servizio “WhatsApp”.


8. Quali sono i miei diritti e come posso esercitarli?

Lei ha il diritto di esercitare in qualsiasi momento, gratuitamente e senza formalità i seguenti diritti di cui agli artt. da 15 a 22 del Regolamento, inclusi: il diritto di accesso ai dati personali (ovvero il diritto di ottenere da noi la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati che la riguardano e, in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali, ottenendone copia, ed alle informazioni di cui all’art. 15 del Regolamento) e la rettifica (ovvero il diritto di ottenere la rettifica dei dati inesatti che la riguardano o l'integrazione dei dati incompleti) o la cancellazione degli stessi (ovvero il diritto di ottenere la cancellazione dei dati che la riguardano, se sussiste uno dei motivi indicati dall’art. 17 del Regolamento) o la limitazione del trattamento che la riguarda (ovvero il diritto di ottenere, nei casi indicati dall’art. 18 del Regolamento, il contrassegno dei dati conservati con l'obiettivo di limitarne il trattamento in futuro), ed il diritto alla portabilità dei dati (ovvero il diritto, nei casi indicati dall’art. 20 del Regolamento, di ricevere da noi, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati che la riguardano, nonché di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti). Lei ha, inoltre, il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che la riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri) o f) (legittimo interesse) del Regolamento, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Lei ha, inoltre, il diritto di revocare il Suo consenso in qualsiasi momento, allorquando un trattamento sia basato sul suo consenso. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca. L'apposita istanza a Rai Cinema è presentata, anche via posta o via e-mail, contattando il Responsabile della protezione dei dati di Rai Cinema (“Rai Cinema S.p.a. - Responsabile della Protezione dei dati personali, Piazza Adriana, 12 – IT-00193, Roma”; e-mail: dpo@raicinema.it). Qualora lei dovesse ritenere che il trattamento dei suoi dati personali effettuato dal Titolare avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento, lei ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it) o alla diversa Autorità di controllo dello Stato Membro dell’Unione Europea in cui lei risiede o lavora o in cui si è verificata la presunta violazione, come previsto dall'art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).


9. Rai Cinema ha nominato un Responsabile della protezione dei dati?

Si, il Responsabile della Protezione dei Dati (RPD) è contattabile ai seguenti recapiti: “Rai Cinema S.p.a. - Responsabile della Protezione dei dati personali, Piazza Adriana, 12 – IT00193”, Roma, e-mail: dpo@raicinema.it).