Risultati della ricerca:

Locandina Risate all'italiana

Risate all'italiana

Cofanetto contenente 2061, ECCEZZZIUNALE VERAMENTE, ECCEZZZIUNALE VERAMENTE CAPITOLO SECONDO… ME. 2061 - Dopo una tremenda crisi energetica dovuta all’esaurimento delle scorte petrolifere, il mondo è piombato in una sorta di cupo Medioevo. L’Italia è un paese disunito, multietnico, quasi pre-risorgimentale. Un gruppo di avventurosi patrioti capitanati da un istrionico“Professore” (Diego Abatantuono), intraprende un viaggio grottesco e picaresco, con lo scopo di unirsi alla resistenza e ...

Locandina L’uomo di vetro

L’uomo di vetro

"L'Uomo di vetro" è tratto dal libro omonimo di Salvatore Parlagreco (Ed. Bompiani) e si ispira alla storia di Leonardo Vitale, il primo pentito di mafia che decise di rompere il muro di omertà che impediva alla magistratura di penetrare il sistema mafioso. Vitale pagò questa scelta con il carcere, il manicomio giudiziario e poi con la vita, dato che la mafia, una volta tornato in libertà non esitò ad assassinarlo. Ma questo, spiega il regista Stefano Incerti, è anche un film sulla libertà di...

Locandina Eccezzziunale veramente: Capitolo secondo... me

Eccezzziunale veramente: Capitolo secondo... me

Donato, il capo ultrà del Milan, dopo aver trascorso vent’anni di esilio in Spagna, torna a Milano. La storia del suo episodio è molto semplice: rientrando in Italia, scopre di avere un figlio con Ginevra, la sua fidanzata di allora (Anna Maria Barbera). Il ragazzo ha vent’anni e vive con la madre e il suo nuovo compagno, che lui crede essere suo padre. Donato, sconvolto dal richiamo del sangue, decide comunque di conoscerlo. Ma scopre, con tremendo dolore, che suo figlio è...un capo ultrà de...

Locandina Altri uomini

Altri uomini

1985, Milano. Michele Croce è in carcere e decide di rispondere alle domande del magistrato, raccontando come negli anni settanta sia diventato il dominatore della malavita milanese. Di origine siciliana, come tanti altri immigrati, è passato attraverso miseria, sfruttamento e frustrazione sociale, ma Michele è un ribelle e comincia ad agire per conto suo: piccole rapine, affari poco puliti e poi la droga. Un giorno salva la vita a Loris Corbi, capo riconosciuto dei gangster milanesi che per ...