Risultati della ricerca:

Locandina Il cecchino

Il cecchino

Il capitano Mattei (Daniel Auteuil) sta per arrestare una famigerata gang di rapinatori di banche, quando un cecchino appostato sul tetto di un edificio (Mathieu Kassovitz) spara contro i poliziotti, per permettere ai suoi complici di fuggire. In seguito al grave ferimento di uno di loro, i rapinatori si trovano costretti a cambiare i propri piani, rifugiandosi presso lo studio di un medico corrotto (Olivier Gourmet) e rimandando in questo modo la spartizione della refurtiva. Mentre il ca...

Locandina ACAB

ACAB

Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Bonini - edito in Italia da Einaudi - basato su una storia vera. “ACAB” è l'acronimo di "All cops are bastards" ("tutti i poliziotti sono bastardi") un motto che, partito dal movimento skinhead inglese degli anni Settanta, è diventato nel tempo un richiamo universale alla guerriglia nelle città, nelle strade, negli stadi. Cobra (Piefrancesco Favino), Negro (Filippo Nigro) e Mazinga (Marco Giallini) sono tre “celerini bastardi”. “Celerini”, così s...

Locandina Brooklyn's finest

Brooklyn's finest

Eddie, Sal e Tango sono tre poliziotti del Distretto 65, una delle zone più pericolose di Brooklyn. Eddie cerca conforto nell’alcol e si innamora di una giovane squillo, Tango è un infiltrato nel mondo degli spacciatori, ha trascorso un anno in carcere e si lega a Caz, un criminale che in passato gli ha salvato la vita. Sal è costretto a tradire amici ed istituzioni per mantenere la famiglia. Non sono destinati a incontrarsi mai, finché una notte un blitz antidroga li conduce nello stesso fat...

Locandina Il figlio del gangster

Il figlio del gangster

Il diciassettenne Eddy Baykin, maneggiando un fucile nel corso di un festino a base di droga, uccide il brigadiere Grimaldi. Il padre del ragazzo (un ex gangster divenuto apprezzato industriale) ne affida la difesa ad uno dei migliori avvocati. La vedova del poliziotto sarebbe anche disposta a perdonare, ma l’opinione pubblica è tutta contro “il figlio del gangster”.

Locandina Piedone lo sbirro

Piedone lo sbirro

Piedone viene osteggiato da un nuovo superiore che, dopo un trattamento “pesante” ad un delinquente, lo destituisce dalla carica. Il nostro però non se ne dà per inteso e, dopo aver debellato una pericolosa banda di spacciatori, viene reintegrato con tutti gli onori.